La politica qualità

L'obiettivo che la nostra Officina intende perseguire e garantire nel tempo è la sempre maggiore soddisfazione del cliente per qualità del servizio erogato ed importo attribuito alla riparazione.

La nostra Officina, per raggiungere ciò, si impone quindi di migliorare i propri prodotti/servizi. Il miglioramento richiede pertanto il coinvolgimento e la partecipazione di tutti e si fonda sui seguenti punti:

•      Il coinvolgimento più ampio e frequente di tutti gli addetti ai lavoro è prerequisito fondamentale per il miglioramento del prodotto e del servizio.

•      Le attività inter funzionali sono lo strumento per realizzare efficacemente tale coinvolgimento e concorrere al miglioramento del prodotto.

•      Nell'ambito di queste attività, come in qualsiasi momento lavorativo, devono essere favorite idee e proposte migliorative.

•      Ogni Responsabile ha il compito di coordinare i propri collaboratori, indirizzandoli verso gli obiettivi aziendali.

•      Qualità è far bene le cose giuste sin dalla prima volta. Questo comporta un maggiore impegno iniziale, ma una riduzione delle correzioni nel tempo.

•      Ciascun addetto è inserito in un rapporto di Cliente/Fornitore all'interno dell'azienda. Come "Cliente" deve quindi cooperare a migliorare il servizio del proprio "Fornitore"; come "Fornitore" deve fornire il miglior servizio possibile al proprio "Cliente", determinando la sua soddisfazione.

•      La Direzione, a partire dalle esigenze del Cliente e da quelle del mercato, definisce annualmente azioni preventive o migliorative coinvolgendo le proprie strutture e misurandone il raggiungimento.

•      I nostri Fornitori devono essere coinvolti. Essi sono infatti un anello della nostra catena produttiva.

•      Il successo dell'Officina passa attraverso il miglioramento professionale e culturale dei singoli addetti. Deve essere pertanto prevista l'individuazione di attività formative volte all'effettiva crescita degli addetti stessi.

•      La Direzione indica obiettivi della qualità misurabili e verificabili da conseguire, con relative motivazioni, analisi, indirizzi in apposito documento denominato “Piano Miglioramento” emesso a seguito del “Riesame della Direzione” effettuato periodicamente.

•      La Direzione si impegna nel processo di miglioramento della soddisfazione e della fiducia di tutte le Parti Interessate (Proprietari, Soci, Fornitori, banche, collettività, Comune, etc.) attraverso il monitoraggio ,aggiornamento ed il rispetto delle Leggi e delle normative cogenti applicabili

•      La gestione delle attività passa attraverso l’aggiornamento sistematico documentale ed il rispetto delle Norme e Leggi (cogenza) di riferimento

•      La Direzione è attenta alle nuove specializzazioni in funzione delle richieste del mercato (p.e.: Interventi tecnici e/o di taratura su cronotachigrafi digitali ed analogici , revisioni > 3,5 T. e diagnosi elettroniche).

•      La Direzione si impegna a mantenere il proprio Sistema Qualità alla UNI EN ISO 9001:15